Vivere a samui

Erano i primi anni 70, quando due stranieri approdarono a Koh Samui (Thailandia) a bordo di una nave da carico adibita al trasporto delle noci di cocco; da quel giorno l'isola divenne quasi una leggenda per tutti viaggiatori diretti in Asia, tanto da essere stata citata in alcune pagine del libro "Uccelli di Bangkok" dello scrittore Manuel Vázquez Montalbán.

Koh Samui e' immersa nel suo fascino orientale di isoletta dalla natura tropicale ancora incontaminata, selvaggia ma accogliente, completamente ricoperta di palme da cocco in un'atmosfera magica ed intrigante.

Qui il tempo sembra essersi fermato e la vita scorre lenta coi suoi ritmi naturali. Il sorriso spontaneo dei Thai contribuisce a farti sentire a tua agio come in nessun altro posto; qui ti senti a casa fin da subito.

Qui sull'isola la comunita' di stranieri espatriati residenti e' molto numerosa e gli effetti dell'attuale crisi mondiale non hanno fatto altro che far crescere in modo esponenziale il numero di quelli che ogni anno e da ogni parte del mondo decidono di trasferirsi, stabilmente o temporaneamente, a Samui. I motivi sono molteplici: il clima tropicale, la possibilita' reale di poter migliorare la propria qualita' di vita ed i prezzi molto bassi che rappresentano un forte attrattiva per chi vuole provare a coronare un sogno.

Decidere di vivere a Samui  rappresenta un'ottima scelta di vita anche per tutti quelli che sono stanchi del sistema di vita occidentale con i suoi ritmi stressanti mirati solo alla produzione e al rendimento che a poco a poco fanno perdere completamente la qualita' di vita che le generazioni passate potevano invece godersi, magari lavorando duramente ricavandone gratificazioni che oggi purtroppo sono solo un ricordo lontano.

Essere un ingranaggio di quel sistema non e' proprio gratificante ed il fatto che qui a Koh Samui si trasferiscono ogni anno migliaia di persone di ogni estrazione sociale provenienti da tutti i Paesi industrializzati, ne e' la prova tangibile.

La comunita' italiana residente a Samui e' abbastanza folta anche se non e' la piu' grande. E' composta maggirmente dai titolari dei molti Ristoranti italiani sparsi su tutta l'isola e concentrati maggiormente a Chaweng Beach e a Lamai Beach. Il Console Italiano a Samui, Dott. Mario Zettera, e' sempre molto attento e diponibile ad affronntare le problematiche dei connazionali residenti ed allo svolgimento di tutte le pratiche ed i servizi consolari inerenti ai turisti e degli espatriati italiani presenti a Koh Samui.

Qui si vive in modo completamente diverso da quello a cui siamo abituati in occidente;  si capisce subito quanto ci siamo persi e quanto ci perderemo ancora ritornando nel "sistema" da cui proveniamo. Visto il basso costo della vita (il rapporto e' di circa 1 : 5 e l'IVA o VAT e' al 7%) non e' difficile fare progetti di trasferimento temporaneo o definitivo a Koh Samui per iniziare una nuova vita su un'isoletta tropicale di rara bellezza naturale che molti nemmeno immaginano.

@